IL TERRITORIO2018-05-31T15:12:51+00:00

Una terra storica

La Sicilpinoli ha sede a Piazza Armerina, una città d’arte ricca di monumenti e chiese che rappresenta uno dei poli turistici più importanti della Sicilia, anche per la presenza di un’antica villa romana risalente al II secolo D.C. ornata da fantastici mosaici, tra i più belli del mondo.

In quest’area, che si trova nel centro della Sicilia, cresce con facilità il Pino Domestico, conifera sempreverde, originario delle coste Spagnole e piantato in Italia sin dai tempi antichi. Questo albero è sempre stato utilizzato per i suoi frutti, i pinoli appunto, alimento protagonista della cultura alimentare mediterranea. Il Pino Domestico è una specie eliofila che si sviluppa fino ai 600 metri di quota, si adatta a suoli diversi, anche se preferisce i terreni sciolti, sabbiosi e relativamente freschi e spesso viene utilizzato nei litorali formando delle pinete non solo per la protezione delle dune, ma anche per scopi paesaggistici e turistici.

Una terra storica

La Sicilpinoli ha sede a Piazza Armerina, una città d’arte ricca di monumenti e chiese che rappresenta uno dei poli turistici più importanti della Sicilia, anche per la presenza di un’antica villa romana risalente al II secolo D.C. ornata da fantastici mosaici, tra i più belli del mondo.

In quest’area, che si trova nel centro della Sicilia, cresce con facilità il Pino Domestico, conifera sempreverde, originario delle coste Spagnole e piantato in Italia sin dai tempi antichi. Questo albero è sempre stato utilizzato per i suoi frutti, i pinoli appunto, alimento protagonista della cultura alimentare mediterranea. Il Pino Domestico è una specie eliofila che si sviluppa fino ai 600 metri di quota, si adatta a suoli diversi, anche se preferisce i terreni sciolti, sabbiosi e relativamente freschi e spesso viene utilizzato nei litorali formando delle pinete non solo per la protezione delle dune, ma anche per scopi paesaggistici e turistici.